logo Successe Oggi
Google

Ricerca personalizzata

 
 

 

Scegli la data:

GG

MM

ID Bio / Evento:

 
 

 

 

 

Non voglio "dimenticar" mai più i Compleanni dei miei amici, le Ricorrenze importanti, i miei AnniVersari !!!

 

 
 
 

OGGI NACQUE

9 marzo: Umberto Saba, Jurij Gagarin, Emma Bonino

Umberto Saba

ID: 360

anniversario semplice

Umberto Saba

Umberto Poli

09 marzo 1883

Trieste - Italia

Fu un giovedì di 131 anni fa.

---

Scomparve il

25 agosto 1957

Trieste - Italia

Aveva 74 anni.

---

(A cura di L. Fleres)

indici

Poeta.
Nacque da Rachele Coen, ebrea, e Ugo Poli il quale abbandonò la famiglia ancora prima della nascita del figlio. Ebbe così origine il drammatico conflitto del poeta con il padre, che lo segnò profondamente, fino a condurlo, nel 1928, a rinunciare al cognome paterno per assumere quello di Saba. Il giovane completò gli studi ginnasiali per poi iscriversi all'Accademia del Commercio, abbandonata ben presto a causa delle difficoltà economiche. La formazione culturale del poeta maturò quindi grazie alle sue sterminate letture da autodidatta. Il primo maggio del 1905 pubblicò la sua prima poesia sul quotidiano socialista di Trieste "Il lavoratore". Nel 1909, terminato il servizio militare, tornò a Trieste dove sposò Carolina Wolfer ed ebbe una figlia. Nel 1910 uscì la sua prima raccolta di liriche dal semplice titolo di "Poesie". Allo scoppio della prima guerra mondiale, il poeta, dichiarato interventista, fu richiamato al fronte. Nel 1919 rientrò a Firenze e iniziò a comporre "Il Canzoniere", la sua opera principale, la cui edizione definitiva verrà pubblicata nel 1948. Durante la seconda guerra mondiale dovette allontanarsi da Trieste per sfuggire alle persecuzioni razziali.La sua vita fu sempre tormentata da manifestazioni di nevrastenia e dalle difficoltà economiche. Nel 1956 fu pubblicato il meglio della sua opera di narratore, la raccolta "Ricordi-racconti", ma proprio in quell'anno sopraggiunse la morte della moglie che lo lasciò in uno stato di profonda depressione e anche lui si spense l'anno successivo.

 
Jurij Gagarin

ID: 359

anniversario 10 anni o multipli

Jurij Gagarin

Jurij Alekseevich Gagarin

09 marzo 1934

Gzhatsk, Smolensk - Russia

Fu un venerdì di 80 anni fa.

---

Scomparve il

27 marzo 1968

Kirzhach, Mosca - Russia

Aveva 34 anni.

---

(A cura di A. Fleres)

indici

Cosmonauta, ufficiale dell'aereonautica sovietica.
Dopo aver frequentato gli studi, entrò in aviazione nel 1955 come collaudatore di aerei. Data la sua grande passione per il volo, si offrì volontario per diventare cosmonautica e, il 12 aprile 1961, a bordo della navicella Vostok, fu lui il primo uomo a volare nello spazio. Fece un giro in orbita attorno alla terra e dopo meno di due ore fu di ritorno.
Scomparve prematuramente nel 1968 durante un volo di addestramento con un Mig-15. A lui fu dedicato un centro di addestramento per cosmonauti in Russia.

 
Emma Bonino

ID: 640

anniversario semplice

Emma Bonino

09 marzo 1948

Bra, Cuneo - Italia

Fu un martedì di 66 anni fa.

(A cura di A. Fleres)

link esterno
indici

Politica.
Si rtasferì da Bra a Milano dopo la maturità classica e lì si laureò in lingue e letteratura moderna alla "Bocconi" di Milano nel 1972. Successivamente, nel 1975, entrò attivamente nella vita politica, fondando il "Centro d'Informazione sulla Sterilizzazione e sull'Aborto" ed autoconsegnandosi alle autorità per il delitto di procurato aborto. L'anno successivo, nel 1976, entra a far parte del Partito Radicale che per la prima volta nella sua sotira si presenta alle elezioni. Emma Bonino viene eletta (a soli 28 anni), insime con Marco Pannella, Mauro Mellini e Adele Faccio. Da allora innumervoli furono le iniziative, le campagne e i progetti promossi e portati avanti da Emma Bonino. Tra quelle storiche ricordiamo la campagna pro divorzio e pro aborto. Tra le varie cariche riportate ricordiamo: Segretario del Partito Radicale (1993 - 1995), Commissario europeo dell'Italia (1995 - 1999), Ministro per il Commercio Internazionale e le Politiche Europee (2006 - 2008), vicepresidente del Senato della Repubblica (2008). Ricevette molte onoreficenze tra cui, il 20 marzo 2009, quella di Commendatore della Legion d'Onore "per la sua carriera di militante europea e di promotrice di campagne a favore dei diritti delle donne nel mondo".
---
Tratto da "Vieni via con me" di Fabio Fazio e Roberto Saviano, andato in onda il 22 novembre 2010.
"Elenco delle cose che passano sul corpo delle donne" di Emma Bonino:
"Il corpo della donna è un campo di battaglia, dai tempi di Elena di Troia e del "Ratto delle Sabine" fino ad oggi; in Afghanistan e anche da noi.
Qualcuno rideva quando le donne dicevano: "Io sono mia!": c'era poco da ridere, le donne sono di qualcuno, per definizione. Perché sennò il comandamento direbbe "Non desiderare la donna d'altri"?
È sbagliato parlare di diritto all'aborto, si tratta del diritto di diventare madri, per scelta.
Abortire è per molte un'angosciosa necessità.
Ricorrere alla procreazione assistita è spesso un atto d'amore.
Gli uomini che comprano donne sono molto di più delle donne che comprano uomini: non è soltanto una questione di potere d'acquisto.
Non esiste alcun capo di vestiario maschile che copra integralmente un uomo e lo nasconda da capo a piedi.
Chissà se esiste davvero una nipote di Mubarak? Esiste però una Signora Mubarac, in prima linea contro le mutilazioni genitali femminili, e la signora Clio Napolitano.
Molte First Ladies hanno lanciato un applello per la messa al bando delle mutilazioni genitali femminili. Lo sapevate? Adesso lo sapete.
Nel 1993 la signora Lorena Bobbit evirò suo marito con un coltello: ci fu molto scalpore per una singola mutilazione genitale maschile, ma le donne che subiscono mutilazioni genitali sono nel mondo 130 milioni: 3 milioni di bambine ogni anno.
In molte parti del mondo si abortiscono sopratutto le bambine, o si sopprimono alla nascita: non servono.
Si calcola che oggi manchino all'appello circa 100 milioni di ragazze.
Le tradizioni, i costumi vanno rispettati, ma il diritto della persona è uno solo: non c'è una legge fuori casa e un'altra in casa, e una ragazza italiana, o pakistana che sia, deve poter decidere dei propri capelli, del proprio vestito, della propria domenica e del proprio venerdì.
In Italia il delitto d'onore è stato abolito solo nell'81. Fino ad allora si poteva uccidere la moglie, la figlia, la sorella con una pena irrisoria se l'assassino sosteneva di aver agito perché offeso nel suo onore; è ancora così in molte parti del mondo.
Insomma, nasciamo pari e cresciamo dispari. Intendiamoci: anche le donne quando fanno le sceme sono sceme forti. Ma una signora ha scritto: "In generale, le donne devono fare qualunque cosa due volte meglio per essere giuditcate brave la metà": per fortuna, non è così difficile..."

 
 
 
 

Legenda Anniversari

= Cento anni o multipli
= Cinquanta anni o multipli
= Dieci anni o multipli
= Cinque anni o multipli
= Altro

Esempio anni trascorsi:

= 100 - 200 - 400 - 600
= 50 - 150 - 450 - 1050
= 10 - 20 - 40 - 60 - 130
= 5 - 15 - 75 - 395
= 3 - 7 - 86 - 1211

 

NOMI, ONOMASTICI E PATRONI

9 marzo: Francesca

Francesca

(A cura di L. Fleres)

 

indici

Vuol dire:

 

Collabora con la redazione di successeoggi.it

Segnalaci il patrono della tua città! Scrivici (contatti).

 

OGGI ZODIACO

PESCI

(dal 20 febbraio al 20 marzo), il dodicesimo e ultimo segno dello zodiaco. I pesci sono un segno d'acqua di posizione mobile, femminile e dominato dai pianeti giove e nettuno. Giove prese il nome dal governatore dell'olimpo di tutti gli Dei, mentre nettuno lo prese dal fratello di Giove, Dio del misticismo e della veggenza.

PESCI
 

Ma cosa sarà mai successo il 3 febbraio ???

Vai alla pagina del 3 febbraio...!

Successe oggi. it

 
 
 
 
 
 
 

 

SUCCESSE OGGI

Almanacco di avvenimenti della società, della storia e dello sport. Biografie di personaggi storici, del mondo dello spettacolo e dello sport. Giochi ed altre rubriche.

Prima Pagina - Login / Logout - Area Utente - L'Altroieri - Ieri - Oggi - Domani - Dopodomani - Indici - Contatti - Tutto - Giochi on Line - Modi di Dire - Frasi "Mitiche"

 

AVVISO IMPORTANTE!

Il copyright inteso come salvaguardia del diritto d'autore su tutto il materiale che in questo sito web puoi trovare, è tutelato dalle leggi vigenti internazionali.
Per questo motivo è assolutamnete vietato appropriarsi dei contenuti qui pubblicati (testi, giochi ed altro).

Riservati tutti i diritti © 2003 - 2014