logo Successe Oggi
Google

Ricerca personalizzata

 
 

 

Scegli la data:

GG

MM

ID Bio / Evento:

 
 

 

 

 

Non voglio "dimenticar" mai più i Compleanni dei miei amici, le Ricorrenze importanti, i miei AnniVersari !!!

 

 
 
 

OGGI SCOMPARVE

26 dicembre: Sylva Koscina

Sylva Koscina

ID: 29

anniversario semplice

Sylva Koscina

Sylva Koskinon

26 dicembre 1994

Roma - Italia

Fu un lunedì di 20 anni fa.

Aveva 61 anni.

---

Nacque il

22 agosto 1933

Zagabria - Croazia (allora Jugoslavia)

---

(A cura di A. Fleres)

indici

Attrice.
Arrivò in italia giovanissima e, mentre era studente di fisica iniziò la carriera di modella (il suo primo titolo fu 'Miss Tappa' al giro d'Italia del 1954). Nel 1955 recitò una particina nel film 'Siamo uomini o caporali?' con Totò e così fu notata da Pietro Germi che le propose una parte importante nel fiml 'Il ferroviere' sempre del 1955. Gli anni successivi furono caratterizzati da una costante ascesa professionale. Tra i tanti film ricordiamo: 'Guendalina' del 1957 di Alberto Lattuada, 'Mogli pericolose' del 1958 di Luigi Comencini, 'Giulietta degli spiriti' del 1964 di Federico Fellini, 'Vedo nudo' del 1969 di Dino Risi, 'Asso' del 1981 di Castellano e Pipolo, e molti altri. Nel 1972 condusse con Mike Bongiorno e Paolo Villaggio il Festival di Sanremo. Sylva Coscina non disdegnò il teatro (ricordiamo 'Biondissimamente tua' del 1966) e nemmeno le apparizioni in TV in sceneggiati o spettacoli (ricordiamo 'I Giacobini' del 1962, 'E la vita continua' del 1984, 'Topaze' del 1970) che anzi predilisse nell'ultimo periodo della carriera. Scomparve prematuramente a causa di una neoplasia al seno.

 
 
 
 

OGGI NELLA STORIA

26 dicembre: Maremoto in Indonesia

Maremoto in Indonesia

ID: 102

anniversario 10 anni o multipli

Maremoto in Indonesia

26 dicembre 2004

Sumatra - Indonesia

Fu una domenica di 10 anni fa.

(A cura di A. Fleres)

indici

Alle ore 1:58 italiane (7:58 ora locale), si verificò un forte terremoto di magnitudo 9.0 della scala Richter. L'epicentro fu localizzato al largo della costa nord occidentale di Sumatra, nel golfo del Bengala, alla profondità di circa 12 km. Il terremoto fu generato dal fenomeno della subduzione, ovvero delle placche della litosfera terrestre che, scontrandosi, si posizionano una sotto l'altra. Dato che le placche (euroasiatica e indoaustraliana) si scontrarono sotto il mare (in una delle più profonde depressioni tettoniche sottomarine ovvero la 'Fossa di Sonda'), ne seguì un enorme spostamento d'acqua che generò un maremoto, ovvero una serie di onde anomale (in giapponese tsunami - onda del porto), che sommersero le vicine coste (soprattutto dell'Indonesia, dello Sri Lanka e delle Maldive, ma anche dell'India, della Thailandia, della Birmania, del Bangladesh) provocando grandissimi danni sopratutto in termini di vite umane (circa 280.000 morti). Tra le vittime molti i turisti. Le onde, che si propagarono a circa 800 Km/h, arrivarono a toccare le coste dell'Africa, in Somalia, ove, perfino lì, vi furono delle vittime tra alcuni pescatori. Forse il danno sarebbe stato minore se le leggi della speculazione e del commercio non avessero imposto il disboscamento delle foreste di mangrovia (sulle coste) a favore del proliferare di alberghi e spiagge bianche.

Speciale: terremoti e maremoti della storia

 
 
 
 

Legenda Anniversari

= Cento anni o multipli
= Cinquanta anni o multipli
= Dieci anni o multipli
= Cinque anni o multipli
= Altro

Esempio anni trascorsi:

= 100 - 200 - 400 - 600
= 50 - 150 - 450 - 1050
= 10 - 20 - 40 - 60 - 130
= 5 - 15 - 75 - 395
= 3 - 7 - 86 - 1211

 

NOMI, ONOMASTICI E PATRONI

26 dicembre: Stefano

Stefano

(A cura di L. Fleres)

 

indici

Deriva dal greco stéphanos che significa corona, quindi il nome Stefano assume il significato di incoronato.

Fu il primo martire cristiano. Non si hanno notizie certe sulla sua provenienza anche se si suppone che fosse di origine greca. Fu uno dei primi giudei convertiti al cristianesimo e uno dei sette diaconi di Gerusalemme nominati dagli apostoli. Fu un attivo predicatore e riuscì a convertire alla nuova fede cristiana molti ebrei. Intorno al 33 o al 34 fu accusato, ingiustamente e con falsi testimoni, dagli ebrei ellenistici, di aver pronunciato parole blasfeme contro Mosè e Dio. Fu catturato e portato davanti al Sinedrio e, al cospetto del Sommo Sacerdote, dimostrò con un lungo discorso come gli ebrei non volessero ancora riconoscere il Messia. A quel punto fu portato fuori dalle mura di Gerusalemme e lapidato dal popolo infuriato. Le reliquie del santo furono trasportate il 26 dicembre del 415 nella Chiesa di Sion a Gerusalemme e sembra che il solo atto di toccarle abbia fatto verificare molti miracoli. Nel XIII secolo parte delle reliquie fu depredata dai Crociati e trasportata in varie località europee. Santo Stefano è protettore di diaconi, muratori, tagliapietre e scalpellini e viene invocato contro le calcolosi e l'emicrania.

 

Collabora con la redazione di successeoggi.it

Segnalaci il patrono della tua città! Scrivici (contatti).

 

OGGI ZODIACO

CAPRICORNO

(dal 22 dicembre al 21 gennaio), il decimo segno dello zodiaco. Il capricorno è un segno di terra di posizione cardinale, femminile e dominato dal pianeta saturno. Saturno prese il nome dal Dio della fertilità dei campi e della prosperità dei raccolti agricoli.

CAPRICORNO
 

Ma cosa sarà mai successo il 22 agosto ???

Vai alla pagina del 22 agosto...!

Successe oggi. it

 
 
 
 
 
 
 

 

SUCCESSE OGGI

Almanacco di avvenimenti della società, della storia e dello sport. Biografie di personaggi storici, del mondo dello spettacolo e dello sport. Giochi ed altre rubriche.

Prima Pagina - Login / Logout - Area Utente - L'Altroieri - Ieri - Oggi - Domani - Dopodomani - Indici - Contatti - Tutto - Giochi on Line - Modi di Dire - Frasi "Mitiche"

 

AVVISO IMPORTANTE!

Il copyright inteso come salvaguardia del diritto d'autore su tutto il materiale che in questo sito web puoi trovare, è tutelato dalle leggi vigenti internazionali.
Per questo motivo è assolutamnete vietato appropriarsi dei contenuti qui pubblicati (testi, giochi ed altro).

Riservati tutti i diritti © 2003 - 2014